Cucina , passione , amore per il mio compagno e mio figlio...

CORONA NATALIZIA CON PANE AI SEMI



Questa volta vi parlo relativamente di cibo , delle sue tradizioni , ma di come esso stesso può diventare bellissimo arredo ed arricchire i giorni tanto attesi delle prossime  festività ..
Il pane a mio avviso, è sempre stato un qualcosa di benedetto , sarà perché la nonna mi faceva fare il segno della Croce prima di mangiarlo , sarà perché è un alimento che in svariate cotture , forme ,arricchimenti, troviamo ovunque , sarà perché , dietro l'affascinante momento dell'impastatura e della conseguente lievitazione io ho sempre visto qualcosa di miracoloso.
Certo le diatribe , volutamente fatte con mio figlio che spiega tutto in modo empirico e scientifico , fanno capire bene il perché l'impasto del pane tutta la notte gonfi all'interno di un forno come una vecchia chioccia intenta a covare le sue uova .
Ma io voglio , altre sì volutamente credere che ci sia un qualcosa di magico , dietro a questo cibo che ha sempre costituito elemento di unione e festa .
Provate a dire alle persone più anziane che momento di gioia fosse quello in cui le massaie infornavano venti , trenta pani nella grande gola del forno a legna , fatevi raccontare l'emozione che essi provavano nel sentire spandersi per km il profumo del pane in cottura ,e mai e poi mai la cottura veniva fatta di domenica , sarebbe stato un peccato da non lasciare impunito e ,nonna diceva il pane non avrebbe neppure lievitato .
Abbiamo perso tutta questa magia e ci ostiniamo a doverla per forza tentare di ricreare con giochi costosi , spese folli , arredi Natalizi ultra stellari, ma tutto ciò che facciamo è praticamente vano se non abbiamo un animo predisposto a godere delle cose semplici e poco roboanti.
La mia amica Cri , crea dei veri capolavori con le sue mani , ed arricchisce con questa sua arte e capacità , un Rione del suo paese , io non sono per niente brava in questo , ho sempre cercato , o forse lo hanno fatto anche gli altri , di schiacciare quel poco di vena artistica che c'era in me .
Ed oggi mi accontento di saper ben cucinare , e di rilassarmi in quella piccola cucina sempre in movimento , mai perfettamente a posto o in ordine , perché è li che vivo ed è li che prende forma tutto.
Ma soprattutto è lì , che attraverso profumi , colori e visioni rivivo ciò che ho voglia di tenere vivo dentro di me .
Così , anche se le foto non saranno perfette ed un piccolo pezzetto di corona si è leggermente staccata , ho preso spunto da una  pianta del giardino , per creare questo povero centro tavola Natalizio alla cui base sta proprio , lui , il mio amato pane ...



VI SERVIRANNO.....



  • 500 g circa di pasta per il pane
  • 2/3 bustine di semi misti (papavero , girasole , zucca...)
  • 1 uovo (il solo albume)
  • 60 g di burro
  • spugna sintetica (di quella usata dai fioristi)
  • ramoscelli di varie piante , agrifoglio , pungitopo ...
  • spray argento o oro
PROCEDURA

Ricavate dalla pasta per il pane  già lievitata , sedici piccole palline all'incirca di 30 g ciascuna , e disponetele all'interno di una teglia rotonda , distanziandole tra di loro di circa un cm.



Lasciatele così, coperte con una carta argentata a lievitare ulteriormente per circa un'ora , dopodiché fate fondere a fiamma bassa il burro e , una volta raffreddato , spennellate le palline di pane .



Sistematele in forno caldo e cuocete a 180° per circa quaranta minuti , fino a che non avranno raggiunto la giusta cottura ed un bel colore dorato.

Lasciate raffreddare .




Una volta raffreddate pennellatele con l'albume d'uovo precedentemente sbattuto con una forchetta , quindi ricoprite la parte superiore dei piccoli panini con la mistura di semi .

Fate riposare in modo che i semi si "incollino" bene.



Ponete la corona di pane all'interno di un vassoio e sistemate al centro di essa la spugna sintetica .
Procedete ora a ricoprire la spugna con i rametti alternando le varietà .
Spruzzate leggermente con uno spray argento o se preferite color oro.
Sistemate il vostro centro tavola .




Semplice ma di gran bell'effetto ...


Nessun commento

Posta un commento

Professional Blog Designs by pipdig