Cucina , passione , amore per il mio compagno e mio figlio...

LA "CIACCIA" CON L'UVA


Lo so in realtà nel blog troverete già una ricetta relativa alla schiacciata con l'uva , ma vista l'immagine stupenda del blog che seguo sempre , perché , a parer mio è il migliore , Cucina Scacciapensieri , di Maddalena Laschi , ho avuto immediatamente la voglia di cucinare una Ciaccia con l'uva nera , così soffice e morbida .
Il risultato di questa leccornia è veramente eccellente ..
Quindi seguite ingredienti ed istruzioni e cimentatevi in perfetti fornaretti !!

L'uva nera è quella della vigna sotto casa che la vicina mi aveva gentilmente donato , ma al supermercato o magari da qualche contadino , potrete trovare l'uva fragola che è ancora più indicata per questo tipo di focaccia.
Allora , buon lavoro !!!

INGREDIENTI PER UNA FOCACCIA IN TEGLIA GRANDE

  1. farina macinata a pietra 2, g 400
  2. latte , 100 ml
  3. zucchero ,100 g
  4. acqua 80 g
  5. lievito di birra fresco , 5 g
  6. sale , un pizzico
  7. uva nera , 600 g circa
  8. burro , 60 g
  9. poco olio
  10. zucchero per caramellare , 3 cucchiai circa 


Sciogliete il lievito nell'acqua e nel latte al quale avrete aggiunti lo zucchero ed il burro morbido o fatto liquefare .
Quando il tutto si sarà amalgamato , cominciate ad aggiungere la farina , poca alla volta ed impastate bene con un mestolo di legno .
Aggiungete il sale e lavorate energicamente il composto.
Formate quindi una palla abbastanza morbida che metterete in una ciotola leggermente unta di olio , a lievitare fino al suo raddoppio.

Lavate bene l'uva , asciugatela e prelevate tutti gli acini .
Quando la pasta sarà lievitata , dividetela in due parti.
Stendete la prima con il mattarello nello spessore di circa mezzo centimetro, e dopo aver unto la teglia con poco olio , sistematela bene al suo interno .
Con metà dell'uva cospargete bene la pasta e continuate spolverizzando di zucchero.
Stendete anche l'altra parte di pasta e coprite bene la precedente , cercando di sigillare i bordi per far si che durante la cottura non fuoriesca il liquido.
Coprite con la restante uva nera tutta la superficie e completate con abbondante zucchero.
Mettete in forno spento a lievitare per ancora almeno un altra ora .


Togliete la teglia dal forno e accendetelo posizionandolo sui 180 gradi , quando sarà caldo infornate la teglia e cuocete per circa 40 minuti o almeno fino a quando non vedrete che la superficie sarà di un bel colore dorato.
Fate asciugare la "ciaccia"sopra ad una griglia e gustate !!


BUON APPETITO 




Nessun commento

Posta un commento

Professional Blog Designs by pipdig