Cucina , passione , amore per il mio compagno e mio figlio...

FIORI DI PANBRIOCHE



Pasqua è davvero vicina ..
Certe volte mi soffermo a pensare come passa velocemente il tempo , che spesso impiego come la maggior parte delle persone di corsa , senza pensare che invece dovrei , o dovremmo tutti rallentare !
Tanto poi la vita alla fine ci presenta il conto a tutti , più o meno salato .
Ed è per questo che mi va di parlare di dolce !
E' tradizione da noi , fare un abbondante colazione la mattina di Pasqua , con " panina unta " della quale se volete la ricetta basterà cliccare nel link che segue ,Panina unta , o con "Panina all'uvetta "Panina all'uvetta  , e torta al formaggio  piuttosto che torte salate , il tutto accompagnato da buoni salumi e buon vino ..
Ma una degna nota la rivestono anche le preparazioni dolci , come i corolli , i biscotti all'anice  e  il Pan brioche in tutte le sue forme , assaporati inzuppando nel bicchierino di Vinsanto !
E siccome , come più volte ho citato , una delle mie muse ispiratrici fra le altre ,  Maddalena (...con il suo meraviglioso blog Cucina scacciapensieri ) , ha creato pochi giorni fa delle piccole opere d'arte , ho riproposto anziché i suoi nidi , dei fiori con gli ovetti di cioccolato che oltre ad essere una bella alternativa a quanto citato sopra , sicuramente abbelliranno la vostra tavola di Pasqua durante la colazione , magari utilizzandoli come simpatici segnaposto ..
Ci vuole solo la pazienza di aspettare la lievitazione del Pan brioche ..il resto è semplicissimo...




  INGREDIENTI PER CIRCA SEI FIORI MEDI

  • farina Manitoba , 250 g
  • farina 00 bio , 250 g
  • lievito di birra fresco , 25 g
  • miele , 1 cucchiaio da minestra 
  • latte , 100 g
  • uova , 3 totali
  • burro morbido , 100 g
  • sale circa 8 g
  • uova di cioccolato confettate di vari colori 
  • zucchero in granella 


Mescolate le due farine in un largo recipiente .
Sciogliete poi , il lievito nel latte a temperatura ambiente , poi unite le due farine insieme al pizzico di sale .
Aggiungete le uova , uno alla volta ed il burro morbido a piccoli pezzetti.
Non mettete burro se ancora l'impasto non avrà assorbito quello precedente , nel senso che non va messo tutto assieme ma incorporato un po' alla volta .
L'impasto deve presentarsi elastico e lucido alla fine della lavorazione .


Ponetelo all'interno di una ciotola rivestita con un canovaccio , quindi sistemate il tutto in forno spento con luce accesa per circa tre ore .


Trascorse le tre ore l'impasto sarà ben lievitato .
Riprendetelo e dividetelo in piccole palline da circa 30 g ciascuna -
Poi , io ho usato dei piccoli stampi per crostatine , sistemate le palline dopo aver imburrato ed infarinato gli stampini , a forma di fiore .



Con un coltello a lama affilata , procurate dei tagli ad ogni piccolo petalo , quindi mettete al centro un uovo confettato e lasciate ancora a lievitare per circa trenta minuti




Sbattete l'uovo rimasto e spennellate la superficie dei petali , quindi aggiungete lo zucchero in granella .



A questo punto , sistemate in forno caldo statico a 180° per 25/30 minuti di cottura .
Durante la cottura l'uovo sicuramente si scioglierà , non importa darà più sapore al fiore !
Lo sostituirete con un altro appena il fiore sarà raffreddato.



Sfornate e mettete a raffreddare sopra una griglia .




Si conservavano tre o quattro giorni se chiusi in una scatola a chiusura ermetica !

BUON APPETITO !





Un caro saluto a tutti voi che mi seguite ogni giorno , 
Silvia 

Nessun commento

Posta un commento

Professional Blog Designs by pipdig