Cucina , passione , amore per il mio compagno e mio figlio...

TIRAMISU' CON GIANDUIA E NOCCIOLE


Tiramisù..parola magica che accomuna tutti , intenditori e non ..
Mi rendo conto che nonostante sia uno dei dolci più conosciuti , cucinati e probabilmente amati , ognuno di noi , del resto come il ragù , ha la sua ricetta segreta per farlo.
Chi usa il classico savoiardo , chi i Pavesini , qualcuno semplici biscotti secchi , a volte io per esempio utilizzo i cantuccini toscani ,e la crema della farcitura ?...e poi in questo periodo dobbiamo riciclare le uova di Pasqua rimaste ...io ne avevo una al cioccolato gianduia e nocciole..



Giornate calde , le prime di questa strana stagione , uova fresche ma siamo sicuri della loro freschezza ?
Per non sbagliare ed essere tranquilla ho adottato il metodo della pastorizzazione casalinga delle uova !
Vi basterà un termometro da cucina e qualche piccola accortezza !
Poi ho abbandonato gli albumi , quelli che la mamma chiama chiare dell'uovo , e ho fatto una crema densa e spumosa con tuorli pastorizzati , zucchero mascarpone  e panna ..
Lo so adesso direte ..ah ma un po' peso , però mettere panna , mascarpone , però..
Io quando e se devo fare un dolce , tranne quelli per la prima colazione , voglio che sia un dolce , altrimenti la ciambella senza uova , senza burro , senza zucchero , senza...
Ma è una ciambella ???




Vogliamo cominciare ?


INGREDIENTI PER OTTO PERSONE

  • mascarpone , 500 g
  • panna fresca da montare , 500 g
  • uova , solo i tuorli , 4
  • zucchero 4 cucchiai da minestra 
  • acqua , 20 g circa 
  • biscotti Pavesini , una confezione 
  • cioccolato gianduia e nocciole , 200 g 
  • caffè tiepido , mezzo bicchiere 



Lavorate i quattro tuorli con due cucchiai di zucchero e nel frattempo fate scaldare l'acqua con gli altri due cucchiai rimanenti di zucchero .
Mescolate di continuo e quando vedete che il composto inizia a formare una leggera schiuma , misurate con il termometro la temperatura .
Dovrete portarla a 121 gradi , facendo attenzione che lo zucchero non si caramelli o  scurisca .



Quando lo sciroppo è pronto versatelo nei tuorli che continuerete  a montare velocemente con le fruste elettriche.
Fatto questo passaggio cominciate ad aggiungere il mascarpone a cucchiai ed amalgamate bene .




Montate a neve ben ferma in un 'altra ciotola lasciata qualche minuto nel freezer , la panna fresca poi una volta resa densa , aggiungete anch'essa al composto di mascarpone ed uova .
La crema è pronta .

Bagnate i pavesini leggermente con il caffè tiepido poi ponete i biscotti sopra il fondo di una teglia in ceramica coprendolo perfettamente quindi spalmate sopra uno strato di crema .Poi ricominciate con i biscotti , e di nuovo con la crema .
Alternate le due cose e procedete per tre , quattro strati .
L'ultimo strato dovrà essere  di crema .



A questo punto ultimate il tiramisù ricoprendo la superficie completamente di cioccolato e nocciole.
.

Ponete il tutto in frigo per almeno due ore prima di servire .



Con questa dose di zucchero , non è dolcissimo ed il contrasto tra la crema con panna fresca ed il cioccolato gianduia e nocciole è davvero sorprendente .
Ed ecco un altro modo per smaltire le uova che in tanti ancora abbiamo in casa !



Felice serata e a prestissimo !

BUON APPETITO !

Nessun commento

Posta un commento

Professional Blog Designs by pipdig